Valutazione dei rischi e “culpa in eligendo e in vigilando”

Valutazione dei rischi e “culpa in eligendo e in vigilando”

E’ stata di recente individuata a carico di un datore di lavoro la “culpa in eligendo e in vigilando” per avere affidata la valutazione dei rischi aziendali a una società esterna non dotata di idonea organizzazione e per non avere controllato il suo operato

Il Tribunale e la Corte di Cassazione penale hanno condannato il legale rappresentante di una cooperativa alla pena dell’ammenda per la contravvenzione prevista dall’articolo 29 comma 1 e punita dall’articolo 55 comma 1 del D. Lgs. n. 81/2008.

Perché, ha stabilito la Corte di Cassazione penale, il datore di lavoro non ha scelto oculatamente il soggetto al quale affidare la responsabilità della valutazione dei rischi esistenti nella propria azienda, e della vigilanza sul suo operato e sui tempi di esecuzione di tale importante adempimento.

Necessità, questa, tanto più avvertita nel caso in cui il datore di lavoro, che è titolare indelegabile dell’obbligo di valutare i rischi e di elaborare il relativo DVR, si affidi a soggetti o società esterne.

Nel caso in esame è stata individuata dapprima dal Tribunale e successivamente ribadita dalla suprema Corte una “ culpa in eligendo” a carico del datore di lavoro, addebitata al momento della scelta del soggetto al quale ha affidato la valutazione dei rischi ed una “culpa in vigilando” a carico dello stesso nel momento in cui non ha provveduto a controllare il suo operato.

Il datore di lavoro della cooperativa, non aveva effettuata la valutazione dei rischi e non aveva elaborato il documento di cui all’articolo 17 comma 1 lettera a) dello stesso D. Lgs. in collaborazione con il responsabile del servizio di prevenzione e protezione ed il medico competente, nei casi previsti dall’articolo 41.

A tal proposito, l’azienda Ergon Ambiente e Lavoro srl organizza svariati corsi di formazione inerenti la sicurezza sul lavoro tra i quali il corso di formazione rivolto al Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione Mod C nelle date del 29 Settembre ed 1, 6 ed 8 Ottobre 2015.