Seconda Edizione Corso Gestione Risonanza Magnetica

Seconda Edizione Corso Gestione Risonanza Magnetica

Il 4 -5 dicembre 2017 Ergon Ambiente e Lavoro s.r.l. provider n° 536 Organizza la Seconda Edizione del Corso di formazione:

La valutazione dei rischi da campi elettromagnetici e la gestione delle apparecchiature a risonanza magnetica fino a 4T nel D. Lgs. 81/08

Novità normative, tecniche di misura e protezione dei lavoratori

L’ Evento è organizzato in collaborazione con la Scuola siciliana di formazione superiore in radioprotezione “Silvia Mascolino” scuolasicilianaradioprotezione@gmail.com

Ed è patrocinato da ISMETT Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico e Fondazione Ri.Med

 Presentazione del corso

Premessa

Il 2 settembre 2016 è entrato in vigore in Italia il D. Lgs 159/16, pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 18/08/2016, che abroga la direttiva 2004/40/CE e recepisce la Direttiva 2013/35/UE sulle disposizioni minime di sicurezza e salute relative all’esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dai campi elettromagnetici.

Il D. Lgs. 159/16 ha apportato modifiche sostanziali al Capo IV del Titolo VIII (artt. da 206 a 212) del Testo Unico della Sicurezza D. Lgs. 81/08, definendo misure specifiche per assicurare un’adeguata protezione dei lavoratori, garantendo inoltre l’efficacia delle misure di protezione dei lavoratori esposti a campi elettromagnetici attraverso l’impostazione di valori d’azione (VA) e di valori limite di esposizione (VLE), indicati nell’Allegato XXXVI al D.lgs. 81/08, e fornendo altresì ai datori di lavoro informazioni innovative per la gestione del rischio.

Tali disposizioni riguardano la protezione per la salute e la sicurezza dei lavoratori dovuti agli effetti biofisici diretti e agli effetti indiretti provocati dai campi elettromagnetici e, per la prima volta nella normativa nazionale, trovano specifica applicazione alle apparecchiature diagnostiche di risonanza magnetica (RM).

Il Corso intercetta altresì la recente modifica normativa nazionale che inserisce le apparecchiature RM fino a 4 Tesla tra quelle ad uso diagnostico e per le quali, quindi, vanno valutati specificatamente e per la prima volta all’interno del Testo Unico i rischi per i lavoratori. Sarà inoltre delineata la nuova normativa regionale in materia, che modifica il D.A. del 1999 e recepisce i numerosi aggiornamenti sopravvenuti.

 Numero dei crediti assegnati: 10,4

Per maggiori informazioni contattare la segreteria didattica.

Per l’iscrizione scaricare la scheda.