Fondimpresa contributo aggiuntivo per la formazione nelle PMI fino a 8.000 euro

Fondimpresa contributo aggiuntivo per la formazione nelle PMI fino a 8.000 euro

Con l’Avviso 3/2014 Fondimpresa ha stanziato 10 milioni di euro per la realizzazione di piani formativi aziendali o interaziendali rivolti ai lavoratori delle PMI aderenti di dimensioni minori che non riescono a maturare sul proprio Conto Formazione le risorse utili al finanziamento di progetti formativi aziendali.

Dal 20 giugno al 31 ottobre 2014, fino a esaurimento delle risorse, le aziende aderenti al Fondo potranno presentare richiesta di piani formativi, anche in materia di Salute e Sicurezza sui luoghi di lavoro. Il contributo aggiuntivo è concesso ai piani presentati sul “Conto Formazione” per un importo compreso tra 3.000,00 e 8000,00 euro per azienda.

E’ richiesta alle PMI interessate la presenza di un saldo attivo sul proprio Conto Formazione, risultante dalla somma degli importi effettivamente disponibili su tutte le matricole INPS per cui l’azienda ha aderito al Fondo. Inoltre, le stesse devono aver maturato sul proprio Conto Formazione, nel periodo di adesione, un accantonamento medio annuo, al lordo degli eventuali utilizzi per piani formativi, non superiore a euro 8.000,00.

Possono beneficiare di tale contributo esclusivamente le PMI in possesso dei requisiti dell’Avviso che a partire dal 1° settembre 2013 non hanno presentato alcun Piano a valere su Avvisi di Fondimpresa che prevedono la concessione di un contributo aggiuntivo al Conto Formazione, salvo il caso in cui il Piano sia stato annullato o respinto.

Per presentare la richiesta di contributo aggiuntivo occorrerà coinvolgere un numero minimo di 4 lavoratori per azienda destinatari di almeno 12 ore di formazione pro capite.

Ai fini della presentazione della richiesta di contributo sarà necessario condividere il piano formativo con le Rappresentanze Sindacali Aziendali o, nel caso esse non sia presenti in azienda, con le organizzazioni sindacali territoriali.