Corso “Prevenzione delle ferite da taglio e punta nel settore sanitario”

Corso “Prevenzione delle ferite da taglio e punta nel settore sanitario”

Il 27 Maggio 2014 Ergon Ambiente e Lavoro Srl organizza il Corso di Aggiornamento per Responsabile e Addetti al Servizio di Prevenzione e Protezione e Medici Competenti: Il nuovo Titolo X bis “Prevenzione delle ferite da taglio e punta nel settore sanitario”.

Il 25 Marzo 2014 è entrato in vigore il D.Lgs. 19/2014 che introduce nel D.Lgs. 81/08 il nuovo titolo X-Bis “Prevenzione delle ferite da taglio e punta nel settore sanitario”. Il Decreto citato attua la direttiva 2010/32/UE con la quale è stato recepito l’accordo quadro, concluso da HOSPEEM e FSESP, in materia di prevenzione delle ferite da taglio o da punta nel settore ospedaliero e sanitario.

Tra le misure idonee ad eliminare o contenere al massimo il rischio di ferite ed infezioni sul lavoro vengono raccomandate misure di sensibilizzazione per tutto il personale soggetto a tale rischio. Per tutti gli “attori della sicurezza” in ambito sanitario ed ospedaliero diventa imprescindibile conoscere ed approfondire la tematica oggetto del recente intervento legislativo.

I Destinatari sono i Medici competenti; RSPP ed ASPP che hanno già effettuato il Modulo B, macrosettore 7, e che debbano aggiornarlo o che ne siano stati esonerati ex art. 32 com. 5.

Il corso ha una durata di 6 ore e riconosce 6 crediti formativi ai fini dell’aggiornamento per il macrosettore B7. Quota di iscrizione 120,00 € da intendersi IVA esclusa.
Il Programma didattico prevede i seguenti argomenti:
1) Il rischio biologico in ambito ospedaliero
2) La nuova normativa in materia di prevenzione delle ferite da taglio e punta nel settore sanitario:
3) Le misure generali di tutela
4) Valutazione dei rischi
5) Le misure di prevenzione specifiche
6) Il sistema sanzionatorio
7) Punti di contatto con gli Standard Joint Commission

Per saperne di più ciccate sul modulo informativo e la scheda di iscrizione del corso.