Bando ISI INAIL alle imprese 267 milioni per la sicurezza

Bando ISI INAIL alle imprese 267 milioni per la sicurezza

Con il nuovo Bando ISI INAIL 2014 sono stati stanziati per il 2015 267.427 milioni di euro in incentivi alle imprese per interventi finalizzati a migliorare la salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, ripartiti su base regionale (oltre 18 milioni di euro per la Sicilia).

Possono essere presentati progetti ricadenti in una delle tre seguenti tipologie:

1. progetti di investimento,
2. progetti per l’adozione modelli organizzativi e di responsabilità sociale (per es. certificazione BS OHSAS 18001:2007)

I destinatari degli incentivi del bando ISI sono le imprese, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura, le quali possono presentare un solo progetto, per una sola unità produttiva su tutto il territorio nazionale, riguardante una sola tipologia tra quelle sopra indicate.

L’incentivo è costituito da un contributo, in conto capitale nella misura del 65% dei costi del progetto. Il contributo è compreso tra un minimo di € 5.000 ed un massimo di € 130.000, e viene erogato dopo la verifica tecnico-amministrativa e la realizzazione del progetto. I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento.

Le scadenze del bando ISI: dal 21 gennaio all’8 aprile 2014 si può inserire online il proprio progetto. Se le caratteristiche del progetto sono in linea con quelle richieste dal bando, è possibile partecipare alla fase successiva di invio telematico della domanda. I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento, secondo l’ordine cronologico di invio.